Chi Sono - Sebastian D. Bonacchi Photographer

Chi Sono


biografia sebastian david bonacchi fotografo

Parque das Nações, Lisbona, Portugallo

Avete presente un bimbo che gira sempre con la macchina fotografica in mano, scattando foto a qualsiasi cosa gli capiti a tiro? Quello ero io!

La prima fotografia che ho scattato, da bimbo, è stata ad una vanessa atalanta. Una farfalla. Nella foto che ne uscì, era un piccolo punto colorato in mezzo al verde dell'erba. Ogni tanto, quando ripasso da quel giardino, torna a salutarmi e facciamo due chiacchiere parlando del più e del meno come due vecchi amici al bar. E se me lo chiede, ci scattiamo una foto insieme :-)

Ognuno sceglie un mezzo per capire, inquadrare, dare un significato a ciò che lo circonda, ed il mio è sempre stato il mirino della macchina fotografica. Perciò il medium visuale della fotografia mi ha sempre affascinato, fino a diventare concreto nei primi anni di questo secolo, quando conobbi un fotografo che mi ha introdotto in questo mondo dal punto di vista professionale. Ho studiato, e continuo a studiare, il mezzo fotografico integrando le mie conoscenze sotto la prospettiva tecnica/espressiva, senza tralasciare l’aspetto culturale, in particolar modo rivolto all’antropologia visuale conosciuta ai tempi dell’università. Non è solo un lavoro, è una passione e un mezzo di studio per interpretare ciò che vedo.

Fotograficamente parlando sono nato con la pellicola, ed anche se ora regna il digitale continuo a fotografare come se lo stessi facendo a pellicola, disabilitando ogni automatismo escluso il cervello. L'impegno che mi riprometto ogni volta che prendo in mano una macchina fotografica è quello di premere il pulsante di scatto come se fosse la prima volta. Sentirsi arrivati, per me, è il primo sintomo di chi non ha più nulla da dire.

Veniamo ora alle info meno serie, quelle anagrafiche! Il nome lo sapete, sono nato a Firenze da un "meticciamento" italo-tedesco e vivo tra Montemurlo (Prato), Campagnano di Roma e Berlino. Cosa mi piace? Essere attivo col corpo e la mente, viaggiare, cucinare, ridere ed ovviamente il rugby subacqueo. Come vivo? Tento di avere la mentalità aperta e sempre pronta a (re)imparare nuove nozioni. Con chi vado d’accordo? Con le persone che non hanno paura di mostrarsi e che non giudicano prima di conoscere. Chi non vado d’accordo? Con le persone false, che vivono a compartimenti stagni e che ti guardano dall’alto in basso.

biografia sebastian david bonacchi fotografo

Lido di Capoliveri, Isola d'Elba. Al lavoro durante questo matrimonio.


Vi piacerebbe raccontarmi la vostra storia? Mi farebbe davvero piacere!

Me when I was a child :-)

Powered by SmugMug Log In